L’acconciatura femminile è da sempre stata considerata un’arte. Intrecciare, sollevare, raccogliere ed impreziosire queste le parole che le donne tutti i giorni dicono davanti allo specchio mentre si sistemano i capelli. Se ripensiamo al passato l’acconciatura si sposava con lo status sociale di chi la indossava. Hanno fatto storia le chiome delle donne babilonesi e quelle decorate riccamente delle egiziane. Oggi a tenere banco è il less is more ed è complice di questo la voglia di naturalezza che si ha in tutti i settori del beauty. Se pensiamo al make up anche qui lo ritroviamo con basi uniformi ed idratanti a tutto tondo.

Le passerelle, le star e le influencer hanno dettato le regole del gioco ed hanno creato la moda per la Primavera Estate 2018. Le trecce sono sempre in auge e riescono ad incantare anche su tagli di capelli più corti. Una dimostrazione è stata data da Charlize Theron che ne ha sfoggiata una durante la premiere di gringo. Una treccia micro posta lateralmente ed inserita in un raccolto.

capelli sollevati o updo vanno alla grande, Zendaya ne ha dato dimostrazione agli oscar 2018. Uno chignon alto che può essere un’acconciatura per il tempo libero è andato benissimo anche nel red carpet più glamour di quest’anno. Oltre a trecce e chignon abbiamo gli ibridi tipo il semiraccolto. La modella Hailey Baldwin è amante di quest’ultimo, un top knot con alla base la treccia. Andiamo ora a vedere cosa ci consigliano gli hairstyle più in auge del momento.

Treccia

La treccia è una delle acconciature semplici da fare anche senza rivolgersi al parrucchiere. Un tempo era molto utilizzata a casa per tenere i capelli legati ma con un minimo di stile. Successivamente molte star le hanno sfoggiate sui red carpet. Se volete fare qualcosa di nuovo puntate su un gioco di nodi. Come si può fare? E’ facile basta dividere le ciocche in due parti e fare un nodo che non sia però troppo attaccato all’attaccatura dei capelli. Si chiude tutto con un elastico come per la treccia classica. Le soluzioni da poter sfruttare sono molte: si può anche scegliere su un semi raccolto ed in questo modo si sfrutteranno solo una parte dei capelli o utilizzare tutta la chioma.

Chignon alto

Se avete una chioma sufficientemente lunga la soluzione più chic è lo chignon. Se lo desiderate impeccabile la soluzione è quella di inserire un crespo nel suo interno. In vendita ce ne sono molti di diverse dimensioni ed adatti a tutte le esigenze. Gli hairstyle consigliano di evitare le ciocche posticce che erano di moda fino a qualche tempo fa. I capelli finti non sono un bel vedere e si capisce subito che non sono i vostri.

Torchon e volumi maxi

La coda è un classico per chi ama tenere i capelli raccolti ma è diventata anche una soluzione noiosa. Molto meglio se la modifichiamo attorcigliandola. Se la parte vicino all’elastico viene cotonata la coda avrà maggior volume e poi vanno arrotolate le lunghezze. Questo risultato può essere ottenuto anche usando la piastra. Così il raccolto risulterà più gonfio e spettinato come piace a Meghan Markle e da tante altre donne famose che amano uno stile easy chic e di tendenza. Un altro modo è creare un torchon con due fasce di capelli. Le ciocche una volta bloccate vanno intersecate prima in senso orario e poi antiorario in modo tale da non farlo slegare.

FONTE https://www.mondodonna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *