Poche idee per la testa? Ecco acconciature creative suggerite dalle sfilate PRIMAVERA – ESTATE 2018. 

Ciuffi sartoriali, richiami al mondo animale, trecce e ancora tanti, tantissimi, chignon.

Come porteremo i capelli la prossima Primavera Estate 2018? Le acconciature viste sfilare finora sulle passerelle parlano di tre tendenze.

La più evidente è l’intramontabile chignon in tutte le sue forme e “tiraggi”.Se sia Jeremy Scott sia A Detacher lo vogliono alto, il primo lo preferisce tirato, mentre il secondo doppio e morbido. Morbidissimo quello di Emporio Armani.

Seconda tendenza: le trecce. A corona per Philipp Plein, morbide per un mezzo raccolto romanticissimo per Vivienne Hu, a effetto codini per Chromat

Tra le acconciature dell’estate 2018 ritorna la coda. Siamo alla terza tendenza. La più originale di tutte è quella di Ermanno Scervino creata da James Pecis con l’aiuto del phon Dyson Supersonic: «abbiamo legato i capelli in code triple molto strette nella parte posteriore della testa».

fonte:http://www.marieclaire.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *